3 uova intere

un pizzico di sale

per farcire

250 ml latte parzialmente scremato
70 gr zucchero
2 tuorli freschi
20 gr fecola di patate
1 scorza di limone

In un pentolino, porre l’acqua, il burro e il pizzico di sale su fiamma media, fino a far raggiungere il bollore.
Incorporare la farina precedentemente setacciata mescolando energicamente, in modo che non si formino grumi.
Quando il composto si staccherà bene dalle pareti del pentolino (1-2 minuti) togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.
Aggiungere a questo punto le uova una alla volta, avendo cura che la prima sia ben incorporata con l’impasto prima di unire l’uovo successivo.
Con una sac-à-poche creare tanti piccoli bignè su una teglia foderata di carta da forno: distanziare bene uno dall’altro, perchè gonfieranno.
Cuocere a forno statico, 220°, per venti minuti.

Per la crema sbattere i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi, unire la farina setacciata rimescolando bene, aggiungere la scorza di limone e stemperare il tutto con il latte già tiepido fatto scendere a filo.
Porre su fuoco dolce e continuare a mescolare fino a far addensare la crema per circa 3 minuti. Lasciar raffreddare coperta da pellicola trasparente, poi usarla per farcire [nel mio caso, strafarcire :)] i bignè con una sac-à-poche.
Completare con una spolverata di zucchero a velo.